Testatina
Pantofole Magicfelt La leggera (unisex)
€ 59,90
€ 49,00

Tradizionali pantofole in feltro da casa con suola anti-scivolo in pelle. Grazie alla lavorazione artigianale il feltro ...

I castelli dell'Alto Adige: Val Venosta

Castel Coira
Considerato tra i pi¨ belli manieri dell'Alto Adige, Ŕ abitato ancora oggi dallo stesso casato: i conti Trapp, che lo possiedono in quanto subentrati per discendenza in linea femminile ai Matsch. Fu costruito intorno al 1255 dai vescovi di Coira come fortilizio a seguito di faide con i signori di Matsch. Questi ultimi, verso la fine del secolo, diventano proprietari e dal 1504, anno della morte dell'ultimo discendente maschile del casato, si insediarono i Trap, figli della sorella del defunto. Consigliata la visita per ammirare, oltre allo splendido loggiato del 1570-80 con affreschi, la cappella antica e la sala d'armi. Questa Ŕ considerata la pi¨ importante collezione privata d'armi mediovali di tutta Europa. Tra i pezzi pi¨ importanti vi Ŕ una corazza fabbricata da Pietro Missaglia (capostipite di una famosa dinastia d'armaioli milanesi) per Ulrich IX di Matsch, alta 2,10 m e del peso di 45 kg. Trova spazio di attenzione anche un raro ed elegante organo da camera del 1559 e un camino rinascimentale in marmo scolpito che una volta era a castel Beseno nel Trentino (un tempo di proprietÓ dei Trapp).

Tel. +39 0473 615241, Fax +39 0473 615113
Visite guidate: dal 20 mar. al 1 nov.
Orario: 10.00 - 12.00 e 14.00 - 16.30
Giorno di chiusura: lunedý - esclusi i festivi
Ingresso a pagamento

Castel Coldrano
Si erge imponente fra i frutteti a Coldrano, in val Venosta. Si pu˛ considerare pi¨ una prestigiosa dimora nobiliare che un fortilizio. Costruito verso la fine '500 dai nobili Hendl, originari della valle dell'Inn. Nel secolo successivo questo casato crebbe in prestigio e ricchezza guadagnandosi, nel 1615, il titolo baronale e, nel 1697, quello di conti. Gli Hendl furono proprietari anche di altri castelli: Juvale, Castelbello e Mareccio. Nel 1863 cedettero castel Coldrano al locale comune che loutilizz˛ come scuola, ricovero e locali parrocchiali. ╚ considerato tra i maggiori monumenti architettonici rinascimentali dell'Alto Adige. Oggi Ŕ completamete restaurato e sede di convegni, mostre ed eventi culturali.

Visite guidate: su prenotazione nell' ufficio turistico di Laces: tel. +39 0473 623109, Fax +39 0473 622042
ogni giovedý, dal 06/03 al 31.10
punto d'incontro: ore 16, Schlosshof

Castel Juval
Sito sul dosso (927 m) di un costone nel tratto iniziale della val Senales, castel Juval fu costruito intorno al 1275 da Ugo di MontalbÓn. Successivamente di proprietÓ dei conti del Tirolo che lo dettero in feudo ad alcuni vassalli e in ultimo agli Starkenberg. Nel 1422 se ne appropria con la forza il duca Federico il Tascavuota. Nel 1540, i nuovi proprietari Sinkmoser di Hall, lo ampliano e lo abbelliscono nella forma attuale. Dal 1581 al 1813 castel Juval fu dei conti Hendl che lo cedettero poi ai contadini. Nel 1920, quasi in rovina, venne acquistato da un olandese di nome W. Rowland che lo restaur˛, ma durante la II guerra mondiale venne danneggiato dall'acquartieramento tedesco. Dal 1984 Ŕ proprietÓ Messner.

Tel. +39 348 4433871
Visite guidate: dal 14 apr. al 30 giu. e dal 1 set. al 14 nov.
Orario: 10.00 - 16.00
Giorno di chiusura: mercoledý
Ingresso a pagamento

Orario osteria: aprile - metÓ novembre
(luglio chiuso, 01.03 - 14.04 aperto solo i fine settimana)
Tel. +39 0473 668238

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Giacca in lana cotta Steinbock Wels (uomo)

€ 265,00
€ 225,00

Cappello cacciatore con triplo cordone in lana

€ 89,90

Crema all'olio di marmotta Unterweger

€ 11,00